Soppalchi e soppalcature industriali antisismiche

L'obiettivo dei soppalchi e delle sovraelevazioni industriali è dare la possibilità di moltiplicare la superficie d’utilizzo in altezza ricavando dei piani rialzati di varia portata, per realizzare aree dedicate allo stoccaggio o a uffici, senza ricorrere a opere di edilizia. Vasta gamma di soppalchi industriali modulari, realizzati totalmente imbullonati, conformi alle più recenti norme antisismiche, con assenza di saldature, per una maggiore sicurezza, versatilità, possibilità di ampliamenti futuri e facilità di montaggio.

In funzione delle varie configurazioni possono garantire portate molto elevate e consentire campate di notevoli dimensioni. Realizzati anche con scaffali a ripiani con passerelle intermedie con più livelli di camminamento per raggiungere altezze molto elevate. Soppalchi in carpenteria metallica pesante realizzati con profilati a caldo IPE e HEA per portate molto elevate.
Soppalchi fai da te, regolabili in lunghezza, larghezza e altezza per uso domestico.

Ordina per:

Soppalco modulare in acciaio per Magazzino

soppalco magazzino
Il soppalco in acciaio in un magazzino è la soluzione migliore per sfruttare tutto lo spazio disponibile, ampliando di 2-3 volte la superficie utile. Co...

Soppalco fai da te regolabile in acciaio

soppalco fai da te
I soppalchi fai da te sono realizzati in kit e facili da montare, seguendo il dvd e il libretto di istruzioni di montaggio e utilizzo forniti con il prodotto. ...



I soppalchi industriali sono delle strutture davvero ottime per valorizzare gli spazi disponibili all'interno di un capannone o di un qualsiasi altro immobile adibito a zona produttiva, ad area di stoccaggio o a semplice ufficio.

Quando si parla della possibilità di soppalcare in genere si è portati subito a pensare al classico soppalco per casa, soluzione che sa effettivamente apportare vantaggi molto interessanti a livello di funzionalità e di design, tuttavia anche in contesti diversi da quelli domestici, come appunto quelli industriali, un soppalco metallico sa rivelarsi davvero preziosissimo. Il principale punto di forza dei soppalchi, come si può ben intuire, è quello di riuscire a moltiplicare gli spazi a disposizione: strutture di questo tipo infatti valorizzano gli spazi in altezza piuttosto che in ampiezza, e questa è davvero una grande prerogativa.

I capannoni industriali e gli immobili in cui hanno sede le aziende operanti nei settori più disparati, d'altronde, hanno molto spesso un'altezza importante, dunque è davvero una possibilità vantaggiosa quella di poter valorizzare al meglio questa dimensione. Dover gestire un immobile dalle dimensioni particolarmente grandi, d'altronde, comporta dei costi non indifferenti per l'azienda, di conseguenza riuscire a svolgere le proprie attività lavorative all'interno di uno spazio più contenuto è sinonimo di risparmio, e i soppalchi industriali sono appunto le strutture ideali per le aziende che hanno questo obiettivo e che vogliono perseguirlo senza affatto dover pregiudicare l'efficienza dei loro processi.

Caratteristiche principali di un soppalco industriale

Ma che cosa è esattamente un soppalco? Come si potrebbe definire una struttura come questa? Il soppalco è sostanzialmente una struttura autoportante grazie alla quale è possibile ricavare una superficie ulteriore rispetto a quella su cui viene montato il soppalco medesimo.
Gli elementi fondamentali che costituiscono un soppalco sono dunque la sua superficie, la quale può essere dunque utilizzata per le finalità più disparate e che corrisponde di norma al cosiddetto grigliato per soppalchi, le "gambe" portanti con cui la struttura si posa al suolo, divenendo così autoportante, e ancora le scale, necessarie per poter accedere al soppalco e di norma integrate direttamente nella struttura, le ringhiere di sicurezza, gli scaffali, eventuali accessori quali i cancelli e tutti gli altri elementi tecnici utili affinché il soppalco metallico sappia rivelarsi comodo e funzionale.

Nella maggioranza dei casi i soppalchi industriali presentano un'unica superficie destinata ad essere utilizzata per le necessità aziendali, tuttavia si può assolutamente scegliere anche un soppalco multipiano, quindi una struttura articolata su più piani altrettanto sicura e funzionale.

Un soppalco multipiano ovviamente, per via della sua particolare struttura, sa garantire un guadagno di spazio davvero molto importante. Quando si parla di soppalchi industriali si fa prettamente riferimento a delle strutture per ambienti interni, dedicate ad esempio all'interno di un capannone; i soppalchi per esterni, per quanto tecnicamente realizzabili, sono decisamente più rari.

La portata del soppalco: un aspetto fondamentale

I soppalchi industriali devono dunque vantare, in tutti i casi, un'eccellente resistenza: le superfici di queste strutture devono sostenere infatti persone, macchinari, scaffalature, merci, di conseguenza la robustezza è un aspetto fondamentale che deve contraddistinguere tutte queste realizzazioni.

La portata del soppalco è dunque un aspetto fondamentale a cui bisogna badare con la massima accortezza nel momento in cui si sceglie di realizzare una struttura di questo tipo. Quando si realizza un soppalco dunque è importantissimo accertarsi che la sua portata sia adeguata al tipo di utilizzo previsto, e da questo punto di vista chi si occupa delle fasi progettuali deve essere in grado di offrire le dovute garanzie.

Materiali di realizzazione: acciaio e ferro i più diffusi

La robustezza e la resistenza di un soppalco autoportante sono legate alla sua accuratezza progettuale, non c'è dubbio, ma anche alla qualità dei materiali adoperati per la sua realizzazione. Come accennato i soppalchi industriali sono realizzati in materiali metallici, e le materie prime più impiegate sono sicuramente il ferro e l'acciaio.
I soppalchi in ferro industriali sono molto diffusi, la robustezza di questo materiale d'altronde è proverbiale, lo stesso si può dire dei soppalchi modulari in acciaio, molto adatti anche alle strutture a cui è richiesto di garantire una portata molto consistente.

La sicurezza di un soppalco: normative da considerare

La sicurezza di un soppalco, che si tratti di un soppalco in ferro o in acciaio, non dipende soltanto dai materiali di fabbricazione: un buon soppalco deve presentare delle ringhiere realizzate ad hoc, deve rispondere a determinati requisiti per quel che riguarda la struttura delle scale, insomma deve rivelarsi conforme ad una serie di parametri affinché possa garantire la dovuta sicurezza a tutti i lavoratori impiegati presso il contesto in cui l'elemento strutturale verrà realizzato.

Un soppalco industriale deve dunque essere in grado di soddisfare una serie requisiti riguardanti le norme sulle costruzioni civili e industriali e la sicurezza sul lavoro, e le norme che disciplinano tali aspetti sono numerose.

Per approfondire le peculiarità che devono necessariamente contraddistinguere i soppalchi industriali affinché si rivelino sicuri e conformi a quanto disposto dalla legge è possibile far riferimento alle seguenti normative: al D.lgs n.81 del 09/04/2008, al D.M. 14/01/08 NCT 2008, e ancora alle norme dedicate alla progettazione di strutture in acciaio UNI EN 1993-1-1 e UNI EN 1993-1-3.

Maggiore sicurezza con i soppalchi antisismici

Noi di Scaffali e Soppalchi siamo specializzati nella vendita e nella realizzazione di soppalchi e siamo inoltre in grado di proporre degli efficienti soppalchi antisismici: il soppalco antisismico è progettato e strutturato appositamente affinché riesca a resistere senza problemi anche a scosse piuttosto violente, e ovviamente strutture come queste sono molto preziose per la sicurezza dei lavoratori e di chiunque si trovi nei pressi del soppalco.

A tal riguardo va sottolineato che l'Italia, purtroppo, è una nazione tutt'altro che immune ai terremoti, di conseguenza scegliere un soppalco antisismico può rivelarsi davvero provvidenziale nel caso in cui dovessero manifestarsi questi temuti movimenti della crosta terrestre.

Suddivisi per tipologie

Il mondo dei soppalchi industriali è estremamente variegato, dunque un'azienda, scegliendo con la dovuta oculatezza, non avrà difficoltà a individuare la soluzione più adatta ai propri spazi. Anzitutto, come si accennava in precedenza, un soppalco può essere adoperato in molti diversi modi.

Soppalchi prefabbricati industriali per uso ufficio, magazzino o area produttiva

La superficie ricavata tramite l'installazione di un soppalco può essere adoperata come spazio adibito alla produzione, quindi sostanzialmente per ampliare la complessiva area produttiva a disposizione, allo stesso modo può essere utilizzata per creare un ufficio, ed è molto frequente che si scelga di realizzare dei soppalchi industriali uso ufficio in corrispondenza dell'area produttiva, per guadagnare spazio. Anche all'interno dei magazzini l'uso dei soppalchi può essere preziosissimo, consentendo di incrementare in modo davvero notevole gli spazi a disposizione.

Per quanto riguarda le aree di stoccaggio i soppalchi si rivelano molto indicati soprattutto laddove si debbano immagazzinare delle merci non particolarmente ingombranti. Tra gli accessori è possibile dotare il soppalco di pavimentazione carrellabile, cioè idonea all’uso di transpallet per la movimentazione di pallet.

Soppalchi modulari e regolabili

Altre caratteristiche molto interessanti che possono contraddistinguere i soppalchi, corrispondono alla modularità ed alla regolabilità. Ambedue peculiarità sono quanto mai tipiche dei soppalchi prefabbricati industriali, quindi di quei soppalchi che possono essere realizzati tranquillamente senza dover eseguire complesse opere murarie e di edilizia.

Un soppalco in kit regolabile offre la possibilità di effettuare diverse installazioni, ovvero di regolare a piacimento l'altezza ed altre peculiarità strutturali sulla base delle proprie esigenze soggettive e delle caratteristiche del contesto. A livello di praticità e di versatilità questi soppalchi sono sicuramente molto validi, e lo stesso si può dire dei soppalchi industriali modulari. Che cosa sono? I soppalchi industriali modulari, come suggerisce il loro stesso nome, sono composti da più moduli, da più elementi che possono essere combinati tra loro a piacimento. I modelli modulari possono dunque presentare forme e dimensioni differenti sulla base delle soggettive necessità di chi acquista la struttura, e oltre ad essere delle varianti, dall'installazione particolarmente semplice, sono dei modelli che si prestano molto efficacemente ad essere ampliati.

Nel caso in cui dovesse rendersi necessario un intervento di questo tipo, come ad esempio l'ampliamento del soppalco legata alla necessità di immagazzinare una maggiore quantità di merci, l'operazione può essere eseguita in maniera assai agevole, quindi con tempi e costi estremamente ridotti.

I soppalchi su misura e la loro progettazione

Il soppalco su misura, ovvero un soppalco realizzato ad hoc per le esigenze del cliente. In questi casi si presta massima attenzione alle caratteristiche del contesto in cui si vuole inserire il soppalco, e il medesimo viene realizzato con precisione quasi millimetrica: una soluzione di questo tipo è perfetta ad esempio laddove si voglia incastonare un soppalco esattamente tra due mura, senza lasciare spazi vuoti, allo stesso modo di tratta di un'opzione molto scelta laddove si abbiano esigenze specifiche per quanto riguarda l'altezza della struttura.

Sicuramente un soppalco su misura è una struttura di grande pregio, proprio perché customizzata in ogni più piccolo dettaglio e non standardizzata. Se si vuole optare per una soluzione di questo tipo, ovviamente, è necessario rivolgersi a un'azienda che sappia assicurare un servizio di progettazione soppalchi industriali altamente professionale. In questo Scaffali e Soppalchi può aiutarti fornendo un preventivo personalizzato.

Prezzi e costi? Richiedici un preventivo personalizzato

Il costo per la costruzione dei soppalchi industriali è sicuramente ben inferiore rispetto alla spesa che si dovrebbe sostenere per realizzare delle analoghe opere in muratura, senza considerare il fatto che i soppalchi possono essere realizzati in tempi estremamente più ridotti e con dei costi di manodopera pressoché imparagonabili.
Fatta questa doverosa premessa, dunque, a quanto ammonta il costo di un soppalco? A una domanda come questa ovviamente non può seguire una risposta univoca, dal momento che i fattori in grado di influire sul costo di un soppalco sono molteplici.

Alla luce di ciò, peraltro, il costo per la realizzazione di una struttura di questo genere non deve essere messo in relazione prettamente alle dimensioni della medesima: piuttosto che richiedere il costo di un soppalco al mq, dunque, è preferibile effettuare una richiesta di preventivo ad un'azienda specializzata specificando le caratteristiche del modello che ci si vuol assicurare.

Noi di Scaffali e Soppalchi offriamo un servizio di progettazione e costruzione di soppalchi industriali e siamo sicuramente in grado di fornire un preventivo preciso valutando con attenzione una serie di fattori, consentendo così al cliente di poter conoscere in modo minuzioso la spesa che dovrà sostenere, all'insegna della totale trasparenza.